Tutti gli aromi del cioccolato Mascao

Tutti gli aromi del cioccolato Mascao

con Nessun commento

Eccoci qui con un nuovo focus. Oggi, riguardando gli ultimi articoli, mi sono accorta che, ancora, non ci siamo fermati a dare un'occhiata a uno dei prodotti più classici e più amati del commercio equo. Anzi, dovrei dire, ad uno dei prodotti più amati e basta!

Nessun problema: rimediamo subito. Finalmente parliamo di cioccolato! Ma, ormai lo sapete, quello di cui vi parlo non è un cioccolato qualsiasi, ma il cioccolato Mascao di Altromercato. Se non ci credete vi suggerisco di fare voi stessi un esperimento (a chi non piace fare esperimenti col cioccolato?): provate ad assaggiare un quadratino di un qualsiasi cioccolato fondente e subito dopo un quadratino del cioccolato Mascao. Non servono altre parole, sentirete subito la differenza!

Se avete provato a fare questo esperimento, vi posso svelare il segreto: ciò che rende il cioccolato Mascao così speciale e diverso da tutti gli altri, è il fatto che esso sia realizzato con lo zucchero Mascobado, uno zucchero di canna integrale con alte percentuali di melassa e quegli speciali sentori di liquirizia... ecco, il sapore di questo zucchero ha la specialità di esaltare tutti gli aromi del cacao in modo davvero unico.

Sulla scia degli aromi del cioccolato, oggi ci spostiamo in Bolivia, per conoscere uno dei produttori storici di Altromercato: si tratta di El Ceibo, una cooperativa nata nel 1977 e che da allora si è sempre accresciuta, contando oggi 1400 soci.

Le caratteristiche che fanno la forza di El Ceibo sono, anzitutto, quella di abbracciare realmente la filosofia del cooperativismo: essa riesce a garantire al suo interno una grande unità tra i soci grazie a uno stile democratico, per cui ciascun associato ha modo, per un certo periodo di tempo, di diventare parte del direttivo o responsabile della Cooperativa.
E' grazie a questo stile che essa è riuscita a migliorare in modo considerevole le vite dei soci, permettendo ai coltivatori del cacao di sottrarsi allo sfruttamento degli intermediari: a questo proposito, il traguardo fondamentale è stata la costruzione del primo impianto di trasformazione del cacao gestito dai produttori stessi.

Un'altra caratteristica fondamentale dell'operato di El Ceibo è la loro scelta per una produzione ecologica sostenibile, che si concretizza nella loro scelta per un cacao nobile, 100% biologico: si tratta del cacao "criollo", il quale nella produzione industriale tradizionale viene spesso sostituito con il clone CCN51, che ha il vantaggio di permettere una maggiore quantità di burro di cacao. La loro scelta di continuare invece ad utilizzare il seme biologico dipende dalla volontà di mantenere invariate le caratteristiche organolettiche del cacao, e consente ai coltivatori di adoperarsi per la tutela dell'ambiente e della biodiversità.

E' così che il cacao prodotto dai lavoratori di El Ceibo viene poi utilizzato per creare il cioccolato Mascao, in moltissime varianti. La mia preferita, al momento, è quella fondente all'85%, che, realizzata con solo pasta di cacao, burro di cacao e zucchero integrale di canna mascobado, rappresenta davvero il cioccolato biologico per eccellenza. E' un cioccolato da far sciogliere lentamente in bocca: scoprirete il suo sapore equilibrato, lungo e piacevole.

ValeriaDiG
Segui ValeriaDiG:

Sono una giovane studentessa di filosofia e una volontaria presso la bottega Amandla di Bergamo. Amo raccontare storie, quelle di persone, di progetti, di comunità e di sviluppo. Buona lettura!

Lascia una risposta