Settemila (e più) grazie

Settemila (e più) grazie

con Nessun commento

Si sono chiuse le campagne di raccolta fondi a favore dei produttori di Podie, colpiti dall'attentato del giorno di Pasqua, e dei lavoratori della zona rossa di Genova, rimasti senza lavoro dopo il crollo del ponte Morandi.

Grazie al contributo di tutti i Soci Altromercato, dei consumatori e dei sostenitori del Commercio Equo e Solidale sono stati raccolti 4.820€ per Podie, già inviati tramite bonifico. La somma servirà per avviare un progetto a sostegno dei bambini che negli attentati hanno perso uno o entrambi i genitori.

Come scrive Tyrell, direttore di PODIE, dobbiamo impegnarci al massimo per ripristinare l’umanità.

“I sopravvissuti sono increduli e senza parole. Sono traumatizzati, eppure intravedono un barlume di speranza. Quando l'umanità sta svanendo dobbiamo impegnarci al massimo per contribuire a ripristinarla. In questo momento per noi così difficile, apprezziamo di cuore il sostegno dei soci di Altromercato e dei donatori. Il vostro contributo finanziario per migliorare la qualità di vita di tante persone innocenti è puramente inestimabile.”

Diversi i metodi per poter contribuire: c'è chi ha offerto simbolicamente un cappuccino con la focaccia e chi ha devoluto il prezzo del cd di canzoni genovesi cantate da "Ila & her fellows"... tutti insieme sono stati raccolti 2.585€ che sono stati bonificati al Dopolavoro Ferroviario di Genova a cui fa capo il Comitato Lavoratori Zona Rossa.