Un caldo abbraccio dalla Bolivia

Un caldo abbraccio dalla Bolivia

con Nessun commento

Dalla Bolivia a Bergamo: i caldi prodotti in alpaca realizzati dalle artigiane di Asarbolsem sono arrivati in bottega.
Sciarpe e guanti, stole e ponchos... pronti a scaldarvi per tutto l'inverno.

L’alpaca è un filato liscio, leggero, di altissima qualità e molto caldo. I primi alpaca furono addomesticati circa 4000 anni fa in Perù, ma poi con la conquista spagnola, furono quasi completamente annientati. Per salvare gli alpaca, i peruviani spostarono gli animali dai bassi pascoli agli altopiani dove le pecore non possono vivere, mentre gli alpaca si ambientarono.

La lana di alpaca è largamente impiegata nell’abbigliamento per le sue rinomate qualità. A seconda dell'età un alpaca può produrre da 3 a 6 kg di lana all'anno. La tosatura può essere effettuata ogni anno in primavera.

SCOPRI L'ANTEPRIMA DEI PRODOTTI

Poncho Tiwanaku in alpaca bianco
Poncho Tiwanaku in alpaca bianco
Ad Gentes

Una morbido poncho in lana di alpaca trasformabile. Grazie ai bottoni puoi scegliere tra diversi modi di indossarlo: stola, poncho, sciarpa, maglione o coprispalle.

 110,00
CLICCA & RITIRA
Poncho Mama Quilla in alpaca bianco e beige
Poncho Mama Quilla in alpaca bianco e beige
Ad Gentes

Morbido poncho in lana di alpaca lavorato in due colori.

 100,00
CLICCA & RITIRA
Stola primavera in alpaca a righe blu viola grigio perla
Stola primavera in alpaca a righe blu viola grigio perla
Ad Gentes

Una morbida stola in lana di alpaca trasformabile. Grazie ai quattro bottoni in ceramica puoi scegliere tra diversi modi di indossarlo: stola, poncho, sciarpa o maglione.

 87,00
CLICCA & RITIRA

CHI LI PRODUCE

ASARBOLSEM è un'organizzazione democratica e autogestita fondata nel 1989 col fine di promuovere la dignità delle donne boliviane. È composta da 60 artigiani, per la maggior parte donne spesso sole con figli a carico, che grazie al lavoro trovano il modo di mantenere se stesse ed i propri bambini.

Tutti i capi sono prodotti con le tecniche indigene originarie, dai telai manuali al lavoro a maglia, permettendo così alle tradizioni di vivere ancora oggi.

L’associazione Ad Gentes importa e distribuisce questi capi in Italia dal 1998,contribuendo allo sviluppo locale e sostenendo le attività dell’Associazione grazie al commercio equo e solidale

0